Le Nostre Ricette

Vuoi stupire tutti dilettandoti in cucina ma non sei uno chef stellato e non sai da dove iniziare? Prova i nostri suggerimenti con le aromatiche! Qualche piccolo trucchetto per rendere unici e più saporiti i tuoi piatti…anche i più semplici!

TROTA AL TIMO E ALLORO

30-55 min

Timo e alloro

Preparare su carta forno una base di olio, timo e alloro. Poggiarci la trota già curata e farcirla con 3 pezzettini sottili di aglio, una manciata di timo e alloro e un cucchiaino di sale grosso che si scioglierà durante la cottura. Ridistribuire sopra la trota gli stessi ingredienti usati per preparare la base. Chiudere il pesce a cartoccio e cuocere alla piastra a fuoco medio-alto per circa 10-15 minuti per lato. In alternativa cuocere in forno per circa 45 minuti a 180° C.
Spinare e servire in tavola a temperatura ambiente.

BOCCONCINI DI VITELLO AL CORIANDOLO E MAGGIORANA

40 min

Coriandolo e maggiorana

Sciogliere a fuoco lento due noci di burro su una padella. Nel frattempo impanare i bocconcini in un preparato di farina, pepe e curry se gradito e adagiarli nel burro sciolto. Aggiungere sale e limone a piacere. A metà cottura spargere sulla carne abbondanti foglie di coriandolo fresco e mescolare.
A fine cottura cospargere il piatto già servito con qualche foglia di maggiorana e lasciatevi sorprendere.
Ottima anche con altri tipi di carne, come il pollo.

VELLUTATA DI BASILICO AI SEMI DI FINOCCHIO

10-15 min

Basilico

Tagliare e lavare le foglie di basilico fresco, unirle alla rucola e alle noci in una pentola a fondo alto. Usare per due persone circa 80g di foglie di basilico, 20g di rucola e 50g di noci. Aggiungere il succo di non più di mezzo limone, semi di finocchio q. b. e 6 cucchiai di olio. Frullare il tutto con un frullatore a immersione o con un frullatore normale secondo la vostra disponibilità. Se necessario, per evitare che il composto rimanga troppo denso, aggiungere mezzo bicchiere di acqua.
Quando il preparato ha raggiunto la consistenza ideale, servire a temperatura ambiente. Consigliata l’aggiunta di crostini nel piatto pronto.

ASPARAGI AL FORNO ALLA CIPOLLINA

45 min

Erba cipollina

Preparare gli asparagi freschi pelandoli e tagliandoli a circa 2 cm dalla base.
Versare nella carta forno per il cartoccio (o carta stagnola) un filo d’olio, un pizzico di sale e abbondante erba cipollina fresca precedentemente tagliuzzata. Posizionare gli asparagi e aggiungere nuovamente un altro filo d’olio e l’erba cipollina. Spruzzare del succo di limone e chiudere i cartocci.
Cuocere in forno precedentemente riscaldato, per circa 30-35 minuti, ruotando i cartocci verso fine cottura.
Servire in un piatto da portata e se gradito aggiungere un pizzico di pepe.

PERE CARAMELLATE ALLA MENTA

25 min

Menta

Lavare e tagliare le pere in circa 3 o 4 pezzi rimuovendo eventualmente i semi, poi mettere a scaldare una piastra. Nel frattempo unire in un pentolino 4 cucchiai di miele con una manciata di noci tagliuzzate. Ricoprire le pere con dello zucchero di canna e adagiare a diretto contatto con la piastra ben calda lasciando il fuoco acceso fino a doratura. Poco prima di rimuovere le pere, far sciogliere il miele e le noci. Impiattare le pere con una pallina di gelato, consigliato alla vaniglia. Ricoprire il tutto con un’abbondante colata di miele poi aggiungere le foglie di menta fresche che daranno al tuo piatto un sapore stravolgente.

BISCOTTI ALLA LAVANDA

1h 10min

Lavanda

Per circa 50 biscottini.
Nello stesso contenitore riporre 300g di farina, 140g di burro a temperatura ambiente, 140g di zucchero, 2 uova, un cucchiaino di miele e un pizzico di sale. Impastare con le mani fino a una discreta consistenza. Aggiungere quindi circa 3-4 cucchiai di fiori di lavanda precedentemente separati dall’infiorescenza e continuare ad impastare in modo da rendere omogenea la distribuzione dei fiori di lavanda. Se necessario aggiungere ulteriore farina.
A piacimento si possono usare più o meno fiori.
Riporre l’impasto a riposo in frigo per circa 30 minuti.
Quando sarà passato il tempo necessario, con uno stampino a piacere formare i biscotti e riporli su una teglia ricoperta da carta forno. Cuocere per circa 25 min tra i 180° e i 200° fino a doratura.

POLPO PATATE E PREZZEMOLO

1h 15 min

Prezzemolo

Non fatevi spaventare dalle tempistiche: questa ricetta è davvero facile!
Una volta pulito e sciacquato il polpo, lasciatelo in acqua bollente precedentemente salata e acidificata con un po’ di limone. Importante arricciare i tentacoli del polpo quando lo si immerge, facendolo bagnare per 3 volte solo nei tentacoli, prima di lasciarlo dentro completamente.
Nel frattempo pulite e tagliate le patate. Quando il polpo sarà verso fine cottura ( c.a. 50 minuti) travasate un po’ dell’acqua di cottura in un pentolino più piccolo e lasciateci le patate a fuoco acceso per circa 10-15 min. Quando tutto sarà cotto, tagliate il polpo e mettetelo in un contenitore assieme alle patate. Aggiungete prezzemolo in abbondanza e non siate tirchi di aglio: questi due ingredienti sono il segreto di questa ricetta! Lasciate raffreddare e…buona estate!

TORTA SALATA CON BASILICO E RICOTTA

40 min

Basilico

Frullate insieme ricotta, due uova e basilico e versare il composto nella pasta sfoglia stesa precedentemente. Infornate per 20 minuti circa a 200° e aggiungete i pomodorini a metà cottura.
Rimuovete a doratura della sfoglia. Lasciatela riposare in frigo per qualche ora e… gustatela fredda!

CROCCHETTE DI PATATE PICCANTI

1h 15 min

Peperoncino e prezzemolo

Scaldate 500 g di patate in una pentola con acqua salata per circa 40 min, poi lasciate raffreddare qualche minuto, sbucciatele e passatele con lo schiacciapatate. Aggiungete un tuorlo, sale q.b. , circa 30g di pecorino, qualche foglia fresca di prezzemolo e soprattutto uno o due peperoncini freschi tagliuzzati finemente.
Mettete a scaldare in un pentolino dell’olio di mais (o un qualsiasi olio per friggere), nel frattempo preparate un impasto di 80g di pane grattuggiato e 20g di farina di mais. Dal composto di patate formate delle piccole crocchette, passatele prima su un uovo sbattuto, e poi sull’impanatura appena preparata. Friggete qualche minuto in olio bollente e gustatevi la croccantezza di questa ricetta!