Le Nostre Ricette

Vuoi stupire tutti dilettandoti in cucina ma non sei uno chef stellato e non sai da dove iniziare? Prova i nostri suggerimenti con le aromatiche! Qualche piccolo trucchetto per rendere unici e più saporiti i tuoi piatti…anche i più semplici!

 
TROTA AL TIMO E ALLORO

30-55 min

Timo e alloro

Preparate su carta forno una base di olio, timo e alloro. Poggiatevi la trota già curata e farcirla con 3 pezzettini sottili di aglio, una manciata di timo e alloro e un cucchiaino di sale grosso che si scioglierà durante la cottura. Ridistribuite sopra la trota gli stessi ingredienti usati per preparare la base. Chiudete il pesce a cartoccio e cuocetelo alla piastra a fuoco medio-alto per circa 10-15 minuti per lato. In alternativa cuocete in forno per circa 45 minuti a 180° C.
Spinate e servite in tavola a temperatura ambiente.

BOCCONCINI DI VITELLO AL CORIANDOLO E MAGGIORANA

40 min

Coriandolo e maggiorana

Sciogliete a fuoco lento due noci di burro su una padella. Nel frattempo impanate i bocconcini in un preparato di farina, pepe e curry se gradito e adagiateli nel burro sciolto. Aggiungete sale e limone a piacere. A metà cottura spargete sulla carne abbondanti foglie di coriandolo fresco e mescolare.
A fine cottura cospargete il piatto già servito con qualche foglia di maggiorana e lasciatevi sorprendere.
Ottima anche con altri tipi di carne, come il pollo.

VELLUTATA DI BASILICO AI SEMI DI FINOCCHIO

10-15 min

Basilico

Tagliate e lavate le foglie di basilico fresco, unitele alla rucola e alle noci in una pentola a fondo alto. Usate per due persone circa 80g di foglie di basilico, 20g di rucola e 50g di noci. Aggiungete il succo di non più di mezzo limone, semi di finocchio q. b. e 6 cucchiai di olio. Frullate il tutto con un frullatore a immersione o con un frullatore normale secondo la vostra disponibilità. Se necessario, per evitare che il composto rimanga troppo denso, aggiungete mezzo bicchiere di acqua.
Quando il preparato ha raggiunto la consistenza ideale, servite a temperatura ambiente. Consigliata l’aggiunta di crostini nel piatto pronto.

ASPARAGI AL FORNO ALLA CIPOLLINA

45 min

Erba cipollina

Preparate gli asparagi freschi pelandoli e tagliandoli a circa 2 cm dalla base.
Versate nella carta forno per il cartoccio (o carta stagnola) un filo d’olio, un pizzico di sale e abbondante erba cipollina fresca precedentemente tagliuzzata. Posizionate gli asparagi e aggiungete nuovamente un altro filo d’olio e l’erba cipollina. Spruzzate del succo di limone e chiudere i cartocci.
Cuocete in forno precedentemente riscaldato, per circa 30-35 minuti, ruotando i cartocci verso fine cottura.
Servite in un piatto da portata e se gradito aggiungete un pizzico di pepe.

PERE CARAMELLATE ALLA MENTA

25 min

Menta

Lavate e tagliate le pere in circa 3 o 4 pezzi rimuovendo eventualmente i semi, poi mettetele a scaldare una piastra. Nel frattempo unite in un pentolino 4 cucchiai di miele con una manciata di noci tagliuzzate. Ricoprite le pere con dello zucchero di canna e adagiare a diretto contatto con la piastra ben calda lasciando il fuoco acceso fino a doratura. Poco prima di rimuovere le pere, fate sciogliere il miele e le noci. Impiattate le pere con una pallina di gelato, consigliato alla vaniglia. Ricoprite il tutto con un’abbondante colata di miele poi aggiungete le foglie di menta fresche che daranno al tuo piatto un sapore stravolgente.

BISCOTTI ALLA LAVANDA

1h 10min

Lavanda

Per circa 50 biscottini.
Nello stesso contenitore riponete 300g di farina, 140g di burro a temperatura ambiente, 140g di zucchero, 2 uova, un cucchiaino di miele e un pizzico di sale. Impastare con le mani fino a una discreta consistenza. Aggiungete quindi circa 3-4 cucchiai di fiori di lavanda precedentemente separati dall’infiorescenza e continuate ad impastare in modo da rendere omogenea la distribuzione dei fiori di lavanda. Se necessario aggiungete ulteriore farina.
A piacimento si possono usare più o meno fiori.
Riponete l’impasto a riposo in frigo per circa 30 minuti.
Quando sarà passato il tempo necessario, con uno stampino a piacere formate i biscotti e riponeteli su una teglia ricoperta da carta forno. Cuocete per circa 25 min tra i 180° e i 200° fino a doratura.

POLPO PATATE E PREZZEMOLO

1h 15 min

Prezzemolo

Non fatevi spaventare dalle tempistiche: questa ricetta è davvero facile!
Una volta pulito e sciacquato il polpo, lasciatelo in acqua bollente precedentemente salata e acidificata con un po’ di limone. Importante arricciare i tentacoli del polpo quando lo si immerge, facendolo bagnare per 3 volte solo nei tentacoli, prima di lasciarlo dentro completamente.
Nel frattempo pulite e tagliate le patate. Quando il polpo sarà verso fine cottura ( c.a. 50 minuti) travasate un po’ dell’acqua di cottura in un pentolino più piccolo e lasciateci le patate a fuoco acceso per circa 10-15 min. Quando tutto sarà cotto, tagliate il polpo e mettetelo in un contenitore assieme alle patate. Aggiungete prezzemolo in abbondanza e non siate tirchi di aglio: questi due ingredienti sono il segreto di questa ricetta! Lasciate raffreddare e…buona estate!

TORTA SALATA CON BASILICO E RICOTTA

40 min

Basilico

Frullate insieme ricotta, due uova e basilico e versare il composto nella pasta sfoglia stesa precedentemente. Infornate per 20 minuti circa a 200° e aggiungete i pomodorini a metà cottura.
Rimuovete a doratura della sfoglia. Lasciatela riposare in frigo per qualche ora e… gustatela fredda!

CROCCHETTE DI PATATE PICCANTI

1h 15 min

Peperoncino e prezzemolo

Scaldate 500 g di patate in una pentola con acqua salata per circa 40 min, poi lasciate raffreddare qualche minuto, sbucciatele e passatele con lo schiacciapatate. Aggiungete un tuorlo, sale q.b. , circa 30g di pecorino, qualche foglia fresca di prezzemolo e soprattutto uno o due peperoncini freschi tagliuzzati finemente.
Mettete a scaldare in un pentolino dell’olio di mais (o un qualsiasi olio per friggere), nel frattempo preparate un impasto di 80g di pane grattuggiato e 20g di farina di mais. Dal composto di patate formate delle piccole crocchette, passatele prima su un uovo sbattuto, e poi sull’impanatura appena preparata. Friggete qualche minuto in olio bollente e gustatevi la croccantezza di questa ricetta!

ZUCCA AROMATIZZATA

20 min

Timo e rosmarino

Siete alla ricerca di una ricetta perfetta per fine novembre? Prova con la zucca aromatizzata: buona da paura!
Scaldate un po’ d’olio in una padella e, quando ben caldo lanciate due spicchi d’aglio. Nel frattempo pulite e tagliate la zucca a pezzetti non troppo grani ma neanche troppo piccoli, per permettere una cottura migliore. Quando l’aglio è dorato aggiungete la zucca e lasciatela cuocere per una decina di minuti a fuoco vivo, fino a formazione di una sottile crosticina. A questo punto togliete l’aglio e aggiungete aromatiche a piacere: del timo e del rosmarino ci stanno benissimo! Lasciate a fiamma dolce ancora qualche minuto, e servitela tiepida.

RISOTTO CON CASTAGNE E OLIO AL ROSMARINO

40 min

Rosmarino

Preparate il risotto in pentola, sfumandolo con vino bianco e aggiungendo brodo vegetale quando necessario. Parallelamente cuocete le castagne alla piastra con del sale grosso per esaltarne il gusto, poi sbucciatele e tagliuzzatele. Con un abbondate numero di rametti, preparate il rosmarino defogliandolo e tagliuzzandolo finemente. In un pentolino versate dell’olio e aggiungeteci le castagne tagliuzzate e il rosmarino preparato finemente, quindi scaldatelo a fiamma bassa per non più di 5 minuti. Quando il risotto si avvicina a fine cottura, aggiungete pezzi interi di taleggio: questo permetterà la mantecazione del risotto e conferirà ad esso molto gusto. Se siete amanti, aggiungete anche qualche pezzetto di burro da freezer, per rendere il piatto ancora più cremoso.
Quando il riso è pronto servitelo in un piatto fondo, e versateci sopra l’olio con il rosmarino e le castagne: non potrete più farne a meno!

LENTICCHIE AGLI AROMI

1h 30 min

Timo e alloro

Iniziate con un soffritto di cipolla e poco olio, dopodiché versatevi le prime foglie spezzettate di alloro, aspettate qualche minuto e aggiungete anche le lenticchie. Sfumate con un bel bicchiere di vino rosso e quando si sarà asciugato aggiungete ogni tanto del brodo vegetale continuando a mescolare frequentemente perché le lenticchie non si attacchino al fondo. Aggiungete un po’ di sale e quando mancheranno 10 minuti a fine cottura aggiungete anche le foglie fresche di timo e le rimanenti di alloro.
La fortuna per l’anno nuovo è ora pronta per essere servita!